Ultima modifica: 7 Aprile 2020

Mascherine solidali

Il periodo che stiamo attraversando non ha fermato i buoni sentimenti e le emozioni di docenti e studenti del Convitto Nazionale “R. Bonghi” di Lucera che, in molti modi, si sono spesi per dare sostegno e far sentire vicinanza a chi, in questo momento, ne ha più bisogno. Giunge, allora, forte il bel messaggio di solidarietà che le docenti e gli studenti dell’indirizzo Moda, supportati a pieno titolo dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Mirella Coli, hanno voluto lanciare adoperandosi per realizzare mascherine da donare ai volontari dei Comuni di Lucera e di Apricena. Un legame scuola-territorio che sottolinea il valore educativo e formativo delle azioni che aiutano gli studenti a diventare cittadini attivi e responsabili. Un bel segno che restituisce luce in un contesto parzialmente adombrato dalla preoccupazione per quanto il futuro possa rivelare. 

“Non basteranno, lo sappiamo, – è riportato nella lettera che Il DS e la Comunità scolastica hanno inviato in accompagnamento alle mascherine – per sopperire alla grande necessità che c’è di questo bene e siamo anche consapevoli che esse non rappresentano un presidio ospedaliero e sanitario certificato ma, ne siamo convinti, quando le indosserete sentirete di sicuro, sulle vostre guance, la carezza di tutti noi che riponiamo in voi la più grande fiducia e una grandissima speranza: è quella carezza che oggi non possiamo darvi di persona ma che, sicuramente, grazie a voi e a tanti impegnati in questa grande campagna di bene, riusciremo presto a scambiarci di nuovo!”

Un augurio importante e un messaggio di grande portata per una situazione che, grazie al contributo specifico di tutti, può sicuramente tornare a illuminarsi!